Un semplice piatto di pesce, in grado di rendere il menu’ raffinato e diverso dai soliti piatti, il tortino di baccalà non deluderà nessun palato.
 


INGREDIENTI per 5 porzioni
Per il baccalà :
– 800 g di baccalà ammollato
– 4 spicchi d’aglio
– 1 l di latte
– 2 l di brodo vegetale
– 1 mazzetto di prezzemolo
– sale e pepe q.b.
– 15 cl d’olio
 Per la polenta :
– 2 l d’acqua
– 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
– 1 cucchiaio di sale grosso
– ½ kg di farina di mais bramata


PROCEDIMENTO
In una casseruola portare ad ebollizione il latte con il brodo e lessare il baccalà per un’ora. Preparare la polenta: mettere su fuoco vivo una pentola con l’acqua e portare a ebollizione. Aggiungere un cucchiaio di sale grosso, un cucchiaio d’olio e la farina gialla un pò alla volta, lentamente e mescolando con un cucchiaio di legno, per non formare grumi. Continuare a mescolare sempre nello stesso verso amalgamando bene. Se la polenta diventa troppo dura, aggiungere un mestolo d’acqua calda. Cuocere, sempre mescolando, per 45 minuti/1 ora, quindi versare in una teglia rettangolare livellandola ad un altezza di circa 3 cm. e lasciar raffreddare completamente. Sbucciare l’aglio e cuocerlo al vapore per 10 minuti per renderlo più digeribile; lavare, mondare e tritare il prezzemolo. Scolare il pesce, spellarlo e sfaldarlo con le mani, eliminando le spine. Frullarne i due terzi con l’olio e l’aglio fino ad ottenere una crema liscia e omogenea, aggiungendo ancora un po’ d’olio all’occorrenza. Salare, pepare e aggiungere il prezzemolo. Tagliare la polenta a dischi con il COPPAPASTA della linea Chef e cuocerla sulla griglia per pochi minuti da entrambi i lati.
Distribuire su ogni piatto una fettina di polenta con sopra il baccalà e la crema all’aglio e servire.