Per il buon risultato di questo piatto è fondamentale il tempo per la cottura e la marinatura della carne, la freschezza degli ingredienti e dell’ottimo vino rosso. Un brasato molto gustoso, arricchito con la salsiccia, un piatto unico da accompagnare con della polenta per il pranzo della domenica, preparatelo il giorno prima, sarà ancora più buono!
 

 

INGREDIENTI
– 1 kg di polpa di manzo
– 2 salsicce
– 600 g di passata di pomodori
– 3 dl di brodo di carne
– 100 g di lardo
– 2 scalogni
– 1 cipolla
– 2 spicchi di aglio
– 2 dl di vino rosso
– 1 dl di olio evo
– 20 g di burro
– rosmarino q.b.
– 2 foglie di alloro
– sale e pepe

 

PROCEDIMENTO
Tagliare il lardo a striscioline e lardellare il pezzo di carne con l’aiuto dell’ AGO PER LARDELLARE, agganciare all’ago la striscia di lardo di lunghezza poco maggiore rispetto al pezzo di carne e, seguendo le fibre della carne, inserire l’ago da un’ estremità e arrivare dalla parte opposta. Affettare l’aglio e riporre insieme alla carne in una terrina con il vino rosso. Unire il rosmarino e l’alloro e lasciare in un luogo fresco per 24 ore. Far appassire scalogno e cipolla affettati, in una padella grande con l’olio, sgocciolare il manzo e tenere da parte il vino della marinatura. Adagiare la carne sgocciolata nella padella del soffritto e rosolarla su tutti i lati. Tagliare le salsicce a tocchetti fini ed unirle al manzo con il brodo. Continuare la cottura per 15 minuti, aggiungere poi i pomodori passati e il vino della marinatura filtrato. Aggiustare di sale e pepe e continuare la cottura per 3 ore e mezza a fuoco basso. A cottura ultimata aggiungere il pezzetto di burro per ammorbidire il sugo. Tagliare a fette il pezzo di carne e traferire il brasato in un piatto con della polenta.