INGREDIENTI
– 330 g di latte intero
– 170 g di panna fresca liquida
– 140 g di tuorli (circa 8)
– 1 baccello di vaniglia
– la scorza di 1 limone non trattato
– 100 g di zucchero
– 1 pizzico di sale fino

PROCEDIMENTO
Incidere la bacca di vaniglia, prelevarne i semi e tenerli da parte. Versare in un pentolino latte e panna, aggiungere il baccello privato dei semi e la scorza grattugiata del limone. Porre sul fuoco e portare il latte a sfiorare il bollore. Trasferire i tuorli leggermente sbattuti in un altro pentolino, aggiungere i semi della vaniglia e lo zucchero. Mescolare delicatamente con una spatola cercando di non incorporare aria e unire anche il sale. Continuare a mescolare sino ad ottenere una crema omogenea. Eliminare il baccello di vaniglia dal latte e aggiungerlo al composto di uova. Mescolare sempre con la spatola e portare nuovamente la crema sul fuoco fino a che non si sarà raggiunta una temperatura di 82 °C. La cosa più importante è non superare gli 85 °C. Filtrare la crema in una ciotola pulita, in modo da bloccare la cottura. Non appena non sarà più bollente coprire con la pellicola per alimenti a contatto e lasciare raffreddare completamente in frigorifero, prima di servirla e gustarla.

L’UTENSILE GIUSTO

Questo termometro è munito di una spatola rimovibile in silicone, indispensabile per preparare le salse e le creme che, oltre a un costante controllo della temperatura, richiedono di essere mescolate frequentemente; togliendola lo si può usare come un normale termometro. Provvisto di clip per agganciarlo al bordo dei recipienti di cottura. Misura da 0 a 250 °C ed emette un segnale acustico al raggiungimento della temperatura desiderata.