SCIROPPO DI FRUTTA FATTO IN CASA

 

Con l’estrattore a vapore prepari a casa tua sciroppi di frutta e verdura, succhi naturali, gelatine e marmellate con frutta e verdura fresche o surgelate; il tutto senza l’aggiunta di conservanti e additivi chimici. Inoltre la cottura a vapore mantiene intatti il gusto, il colore, l’aroma, i sali minerali e le vitamine del frutto o della verdura.

 

INGREDIENTI
– 1 kg di frutta
– 1 kg di zucchero
– 2 l di acqua

PROCEDIMENTO
Versare 2 l d’acqua in una pentola fonda o casseruola con ø 24 cm. Posizionare sopra la pentola il recipiente con la vaporiera e il tubo appeso al bordo. Distribuire circa metà della frutta o verdura schiacciata o tagliata a pezzetti (500 g) nella vaporiera e versarvi sopra metà dello zucchero finissimo (500 g). Aggiungere la restante frutta o verdura e versarvi sopra lo zucchero rimasto. Coprire il set con un coperchio con ø 24 cm, trasferire sul fuoco e cuocere a fiamma viva. Quando l’acqua nella casseruola inizia a bollire, abbassare la fiamma e lasciar sobbollire. Cuocere a fuoco lento per 90 minuti per estrarre il succo, mescolando delicatamente il composto ogni 25 minuti circa. Il vapore farà spappolare la frutta o la verdura nella vaporiera e in questo modo il succo si riverserà nel recipiente. Al termine del processo di estrazione, spegnere il fuoco e trasferire il set, ancora applicato alla casseruola, in un luogo adatto all’imbottigliamento del succo. Estrarre il tubo alloggiato lateralmente e inserirlo nel collo di una bottiglia con tappo meccanico DELLA CASA (o altra bottiglia adatta) precedentemente sterilizzata. Aprire la chiusura del tubo spostando indietro la rotellina e far scendere lo sciroppo caldo nella bottiglia. Chiudere il tubo spostando in avanti la rotellina. Chiudere immediatamente la bottiglia e lasciar raffreddare; lo sciroppo fatto in casa si conserva fino a un anno in bottiglie chiuse ermeticamente.

 

Consigli utili:

– Freschi o surgelati, fragole, ribes, uva spina, lamponi, mirtilli, bacche di sambuco, mirtilli rossi, uva, mele, pere, amarene, ciliegie, albicocche, prugne, pesche, zucche, rabarbaro, ecc. possono essere utilizzati per estrarne il succo.

– Per esaltare il sapore, aggiungere un cucchiaio di acido citrico o di zenzero grattugiato, o una stecca di cannella, anice stellato, ecc. al composto prima di estrarne il succo.

Utilizzare la polpa della frutta o verdura rimasta nella vaporiera per preparare marmellate (vedere sotto) o farciture per dolci, ecc.