I waffle vantano origini antichissime, parrebbero risalire all’antica Grecia, dai lì poi si sono diffusi un po’ in tutto il mondo, soprattutto nella zona del Belgio, della Francia, della Germania, della Scandinavia e dei Paesi Bassi. Croccante fuori, morbido dentro, servito con marmellata, sciroppo d’acero, miele… come resistere a un delizioso waffle a colazione, o a merenda? I waffle sono ottimi mangiati caldi accompagnati anche da frutta fresca, cioccolata, panna o gelato.

INGREDIENTI PER 6 WAFFLE
– 200 ml di latte
– 120 g di farina
– 50 g di burro fuso
– 2 uova piccole
– 1 cucchiaio di zucchero
– 1 cucchiaino di lievito
– 1 pizzico di sale
– 1 pizzico di zucchero
– panna montata q.b.
– frutta fresca a piacere q.b.

Servili accompagnati con della panna montata e un po’ di frutta fresca

PROCEDIMENTO
Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere tutti gli altri ingredienti e amalgamare bene. Versare la pastella nello STAMPO e cuocere in forno per circa 15 minuti a 200 °C. Sformare i waffle cotti premendo delicatamente sul fondo flessibile dello stampo.

629342

 

Infornare sempre lo stampo appoggiato su una base stabile.